IL PRINCIPATO DI KIEV

Giugno

 

Un regno fantastico e misterioso ai confini dell’Europa e della Cristianità, eretto a baluardo per secoli dalle immani e feroci orde barbariche che dilagavano da Asia e Tartaria. Qui, dove nacque e si formò la stirpe indoeuropea, finiva l’impero di Roma e imperversarono e lungo Sciti e Unni, lasciando i loro ricchissimi tesori d’oro e argento, raccolti ora nei musei. Durante il Medioevo, dove altrove si dissolvevano i regni, sorse qui un grande e nobile principato che, raccogliendo l’eredità bizantina, divenne in seguito la Russia degli zar. L’antica capitale Kiev ha il fascino dell’esotismo tartaro e del rinascimento europeo, ma l’intero paese manifesta questa sua anima di “frontiera”: dalla bellissima e medievale Leopoli, al margine del mondo asburgico, a Odessa, dove esplose la rivoluzione.

RICHIEDI IL PROGRAMMA DEL VIAGGIO VIA EMAIL