UZBEKISTAN E TURKMENISTAN

SETTEMBRE

 

Due paesi remoti e misteriosi lungo la favolosa Via della Seta, negli “spazi infiniti” del cuore dell’Asia, dove per secoli hanno transitato enormi carovane cariche di spezie, eserciti di barbari invasori e grandi conquistatori di imperi: da Alessandro Magno a Gengis Khan fino a Tamerlano. Un pugno di ricche città leggendarie e favolose, disseminate nelle sconfinate steppe asiatiche, di cui i viaggiatori di ogni epoca e nazione raccontano gli straordinari tesori e le corti fastose. Dalla grande Merv, che con le sue colossali rovine nel cuore del deserto turkmeno, rappresentava l’ultimo avamposto del mondo classico, a Samarcanda, che da più di venticinque secoli segna il confine tra due mondi diversi e, nel contempo, il confronto tra le genti d’Oriente e Occidente, Meridione e Settentrione.

RICHIEDI IL PROGRAMMA DEL VIAGGIO VIA EMAIL